Scholae aestivae in Italia:
dal 4 al 25 luglio 2018

Montella, et gelidi valete fontes,
et silvae, et nemora alta castanetis.
Tunc me frigoribus tuis tenebas,
Montella, alpigenum e choro sororum
una nobiliorque laetiorque,
cum Canis rapido aestuabat ore.

Giano Anisio
(Iani Anysii Varia poemata et satyrae,
ad Pompeium Columnam cardinalem
,
Napoli 1531, carte 25-26).

Che cosa sono e a chi si rivolgono
Le Scholae aestivae in Italia sono un corso intensivo di lingua latina, rivolto a coloro che già conoscono il latino almeno discretamente (si presuppone dunque la conoscenza dell’essenziale della grammatica, morfologia e sintassi, e delle 3000 parole più frequenti della lingua; per quelli che imparano il latino con Lingua Latina per se illustrata, è richiesta la conoscenza di tutta Familia Romana e dei primi dieci capitoli di Roma aeterna).
Il corso è a numero chiuso (25 partecipanti al massimo), e sarà tenuto interamente in latino.
In séguito al successo dei corsi tenuti nel luglio del 2017 (per i quali si veda il video sotto), per il 2018 abbiamo deciso di prolungare le lezioni, che dureranno tre settimane, dedicate la prima a testi e tèmi dell’antichità, la seconda al medio evo, la terza all’Umanesimo e al Rinascimento.
I quattro o cinque insegnanti che terranno le lezioni proporranno dunque passi scelti da vari scrittori latini, antichi, medievali e moderni, per far apprendere il latino direttamente sui testi, attraverso numerose e varie esercitazioni, orali e scritte. In alcuni casi i partecipanti saranno divisi in piccoli gruppi, sia per consentire un lavoro didattico più analitico e preciso, sia in vista della partecipazione a vari seminari e laboratòri. Alcune ore pomeridiane potranno infatti esser dedicate a lezioni di didattica, di paleografia, di fonetica e prosodia, ecc., alle quali prenderanno liberamente parte quelli tra i partecipanti che sono interessati a questi argomenti, altre invece alla messa in iscena d’uno o più spettacoli teatrali, tratti dalla latinità d’ogni epoca; in ogni caso siamo aperti a qualunque proposta, purché sia appoggiata da un numero sufficiente di partecipanti.
Le ore di lezione saranno complessivamente circa 110.

Di séguito lo schema d’una giornata tipo, suscettibile di qualche cambiamento:
8: colazione;
9 – 10:15: lezioni;
10:15 – 10:30: pausa per il caffè;
10:30 – 11.30: lezioni;
11:30 – 11:45: pausa per il caffè;
11:45 – 12:45: lezioni;
13 – 16: pranzo e tempo libero;
16 – 17: lezioni;
17 – 17:20: pausa per il caffè;
17:20 – 18:20: lezioni;
18:20 – 20:15: tempo libero;
20:15: cena.

Escursioni
Durante i corsi sono previste sei escursioni a luoghi d’interesse storico e culturale: tre più vicini e tre più lontani.
I più vicini, uno per settimana, saranno abbazie e altri monumenti medievali, che sono numerosi a Montella e nelle zone limitrofe. Sotto potete vedere qualche immagine.
I più lontani saranno invece, la prima settimana, Baia, Cuma, dove visiteremo l’antro della Sibilla, e Pozzuoli, di cui è notissimo l’anfiteatro; la seconda settimana visiteremo la città di Napoli, in particolare il museo archeologico, colla splendida collezione Farnese e le tante opere d’arte trovate a Pompei, e pranzeremo in una delle più tipiche e conosciute pizzerie della città; la terza settimana, infine, ci recheremo alla reggia vanvitelliana di Caserta. Qui sotto, di nuovo, qualche immagine dei posti che visiteremo.
Durante le visite guidate, in latino, leggeremo passi di scrittori latini d’ogni epoca, sempre attinenti ai monumenti che visiteremo, per sentirne la voce là dove più forte ne è l’eco.

Dove e quando
L’arrivo e la sistemazione dei partecipanti sono previsti per il pomeriggio del 4 luglio, la partenza la mattina del 25.
I corsi si terranno dal 5 al 24 luglio nella cittadina irpina di Montella, a meno d’un’ora d’auto da Napoli e a tre da Roma: un luogo tranquillo e ameno, immerso nel verde e ricco di storia e tradizioni.

Come raggiungerci
Montella può essere ovviamente raggiunta in auto, ma anche in corriera. Ogni giorno ci sono corriere che da Roma arrivano direttamente a Montella oppure fermano a Avellino, dove si può cambiare e proseguire fino a Montella. Altre corriere partono da Napoli e da Salerno: in questo caso, si cambia sempre a Avellino.
Per chi lo desiderasse, per una piccola spesa aggiuntiva potremmo inviare una macchina che vi venga a prendere a Avellino, dove potrete arrivare, in corriera o in treno, da varie città italiane.
Qualora un numero sufficiente di partecipanti arrivasse all’aeroporto di Napoli, potremmo organizzare una corriera privata per Montella.

Sede del corso, vitto e alloggio
I corsi si svolgeranno nel palazzo Elena e Celestino de Marco, elegante edificio dell’inizio del Novecento sito nel parco omonimo, nel centro di Montella (nel video sopra, girato per promuovere i corsi dell’anno scorso, alcune immagini del palazzo).
I pasti e il pernottamento saranno invece nell’albergo Zia Carmela (tre stelle), sito a circa cento metri dal palazzo De Marco e provvisto di piscina all’aperto. Le camere sono doppie, con bagno interno e collegamento alla Rete; per le camere singole è richiesto un supplemento.

Iscrizione e modo di pagamento
Le iscrizioni si chiuderanno al più tardi il 20 maggio; ma anche prima di tale termine, non appena si fosse raggiunto il numero massimo di 25 iscritti: affrettatevi dunque a dare il vostro nome.
Per iscriversi, è necessario compilare e inviare questo modulo, versando un acconto con bonifico bancario, secondo l’opzione scelta (si veda sotto). L’iscrizione sarà ritenuta valida al momento del ricevimento dell’acconto.
– Opzione A (tutto incluso): corso di tre settimane, vitto, pause per il caffè e alloggio in camera doppia con bagno interno, materiale didattico e escursioni: 2030 euro a persona; acconto da versare: 1000 euro.
– Opzione B (tutto incluso, due settimane): corso di due settimane, vitto, pause per il caffè e alloggio in camera doppia con bagno interno, materiale didattico e escursioni: 1380 euro a persona; acconto da versare: 660 euro.
– Opzione C (tutto incluso, una settimana): corso d’una settimana, vitto, pause per il caffè e alloggio in camera doppia con bagno interno, materiale didattico e escursioni: 710 euro a persona; acconto da versare: 300 euro.
– Opzione D (solo lezioni, una settimana): corso d’una settimana, pause per il caffè e materiale didattico (senza le escursioni a luoghi lontani): 340 euro a persona; acconto da versare: 190 euro.

Se il partecipante viene da uno dei paesi della zona euro, l’acconto dovrà esser versato con bonifico bancario a:
Banca: FinecoBank s.p.a.
Conto intestato a: Roberto Carfagni
IBAN: IT36P0301503200000002897607
BIC (SWIFT): FEBIITM1XXX
Causale del pagamento: nome e cognome del partecipante + “Corso estivo di latino 2018”.

Se invece il partecipante non viene da uno dei paesi della zona euro, l’acconto dovrà esser versato con bonifico bancario a:
Banca: UniCredit s.p.a.
Conto intestato a: Roberto Carfagni
IBAN: IT36P0301503200000002897607
BIC (SWIFT): UNCRITMMXXX
Causale del pagamento: nome e cognome del partecipante + “Corso estivo di latino 2018”.

Per dubbi o informazioni, non esitate a scriverci.

Dicono di noi
I due video qui sotto, uno più breve e l’altro più lungo, contengono le voci e le testimonianze d’alcuni di coloro che han preso parte ai nostri corsi.